Come chiudere una relazione che fa soffrire: 3 passi verso la felicità

29,95

COME CHIUDERE UNA RELAZIONE CHE FA SOFFRIRE: 3 PASSI VERSO LA FELICITÀ – Come lasciare il marito (o la moglie), il fidanzato (o la fidanzata) in 3 passi e solo al momento giusto, uscire dallo stato di dipendenza affettiva, e aprire le porte ad una maggior felicità di ENTRAMBI.

COME CHIUDERE UNA RELAZIONE CHE FA SOFFRIRE: 3 PASSI VERSO LA FELICITÀ – Come lasciare il marito (o la moglie), il fidanzato (o la fidanzata) in 3 passi e solo al momento giusto, uscire dallo stato di dipendenza affettiva, e aprire le porte ad una maggior felicità di ENTRAMBI.

Presentazione corso:

Se stai vivendo una storia consumata e monotona, piena di compromessi e situazioni che non ti rendono felice, non sei il solo, o la sola.

Prima di tutto sfatiamo un falso mito: non è vero che in amore devi rinunciare ad una parte di te, o devi per forza scendere a compromessi, o devi per forza soffrire.

Se oggi senti di essere in una relazione che non è adatta a te ma continui comunque a starci dentro, il motivo si chiama “dipendenza affettiva”.

La dipendenza affettiva è uno stato pericoloso in cui  si tende a cadere per non fare male a se stessi o all’altra parte.

E perché si rimane dentro una relazione che non funziona più, o che si sa già che non ha speranze di recupero?

Il motivo è soprattutto la PAURA: la paura di rimanere da soli, la paura di dover ricostruire tutto, sopratutto passata una certa età, la paura di ferire l’altro, o i problemi economici e organizzativi, la gestione di eventuali figli, e molto altro.

Tutte ottime ragioni: tuttavia ragioni che ti fanno rimanere dentro uno stato terribilmente pericoloso.

Uno stato in cui potresti perdere la vera relazione giusta per te, che magari ti passa davanti quando non sei pronto, o pronta, ad accoglierla: e questo vale sia per te che per il partner.

Uno stato in cui rischi di perdere per il resto della tua vita la tua vera felicità: e ogni secondo che aspetti… il tempo passa, e non torna più indietro.

Cosa fare dunque?

Occorre innanzitutto capire MEGLIO cosa significa amore: togliere dalla testa le idee sbagliate che hai visto in TV, e capire che la realtà può essere ben meglio della fiction.. ma è certamente diversa dalla fiction.

Occorre imparare a vivere una relazione appagante, se è ancora possibile, mettendo delle regole ben precise.

E naturalmente occorre iniziare a progettare la propria vita senza questo o questa partner, con la sicurezza di trovare la persona giusta per te, perché accadrà davvero…

… naturalmente nel momento in cui metterai in atto un piano d’azione che focalizza la tua mente e il tuo cuore su questo obiettivo.

Ecco perché nel corso di oggi imparerai i 3 passi per chiudere una relazione al momento giusto, in modo efficace, elegante e rispettoso di entrambe le parti coinvolte.

Non solo: sperimenterai sulla tua pelle una serie di esercizi che ti aiuteranno a superare la dipendenza affettiva e acquisire il coraggio necessario per cambiare vita e dare la possibilità a te e al partner di essere finalmente felici.

Alla fine del corso otterrai una nuova consapevolezza della tua visione dell’amore.

Conoscerai le dinamiche che ti hanno spinto, finora, ad essere infelice.

Saprai come uscire dalla dipendenza affettiva.

Capirai che la tua relazione potrebbe essere giunta alla fine e che, se questo è vero, DEVI (non puoi, DEVI!) chiuderla se vuoi essere felice.

E a quel punto saprai qual è il modo migliore per chiudere la tua relazione, affinché tutti possiate finalmente avere la possibilità di VIVERE FELICI.

Il tempo passa, e non te lo restituisce nessuno. Seguimi adesso in questo corso, e inizia subito a costruire una nuova vita.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Come chiudere una relazione che fa soffrire: 3 passi verso la felicità”